Un must della cucina pugliese, o per essere più precisi barese, che ci invidiano in tutta Italia è sicuramente la focaccia. Per noi è un classico, ma per i turisti o per i pugliesi che vivono fuori è un sogno, infatti, non appena riescono a fermarsi nella nostra terra per qualche giorno non perdono occasione per assaporarne la fragranza.

La ricetta è antica e ha ingredienti semplici, ma il risultato è veramente eccezionale.

Ingredienti per una focaccia grande

  • 300g di semola rimacinata di grano duro
  • 200 di farina di grano tenero “0”
  • 2 patate medie
  • 1 lievito
  • I cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • 10 pomodorini rossi
  • origano
  • un cucchiaino colmo di sale
  • acqua tiepida

ricetta-focaccia-pugliese

Preparazione

Dopo aver lessato le patate, spellatele e schiacciatele.

In una grande ciotola mettete insieme la semola e la farina, le patate, il sale, il lievito, un cucchiaio d’olio, un po’ d’acqua e impastate con forza. La patata serve a dare umidità all’impasto che deve risultare non troppo duro. Durante la preparazione aggiungete altra acqua per ammorbidire e inumidire l’impasto.

Lasciate crescere la massa nella ciotola coprendola con un coperchio e avvolgendola, così come facevano i nostri nonni, con una coperta, in modo che rimanga al caldo.

Dopo un’ora, versate un po’ d’olio sull’impasto e spostatelo nella teglia da forno intinta a sua volta d’olio. Stendete un po’ con le mani, o meglio con i polpastrelli, e lasciate crescere ancora la pasta per un’oretta.

Quando sarà cresciuta, stendetela meglio nella teglia e disponete i pomodori tagliati in due parti, sale, olio, origano e se volete anche delle olive nere denocciolate.

Mettete in forno già preriscaldato e lasciatela cuocere per 25 min a 220°.

focaccia-pugliese

P. s. Se vi piace una focaccia più croccante e saporita dovete preparare quella tipica barese. Usando una teglia più grande, stendete meglio l’impasto in modo che la focaccia venga più sottile e aggiungete più pomodori fino a coprirla completamente.