La domenica si avvicina e ancora non sai che preparare per i tuoi ospiti?
Il piatto più buono e desiderato dai pugliesi in inverno è il ragù di carne, ottimo sia come secondo che come condimento per il primo.
Qui da noi, la domenica non è domenica senza una brasciola nel piatto, che, saporita e sugosa al punto giusto, farebbe venire appetito a chiunque.
Ma come si prepara questo piatto tanto desiderato e antico?

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

2 bottiglie di salsa di pomodoro
1 kg di carne di cavallo, tra cui rasciale o pancetta affettati, qualche pezzo di stecche (ovvero la costola), qualche pezzo di nervetto e muscolo e un po’ di lardo a pezzi. (Il vero ragù pugliese è fatto con la carne equina, ma dato che non tutti la mangiano può essere sostituita con carne di vitello o di manzo)
100 g pecorino romano
cipolla
aglio
prezzemolo
olio
½ bicchiere di vino rosso
sale
pepe
500 g di strascinati (se volete preparare anche la pasta)

PREPARAZIONE

Brasciole

Prendete le fettine di carne e disponetele una di fianco all’altra aperte.
Sopra metteteci i pezzetti di lardo, il pecorino in scaglie, il prezzemolo tritato e l’aglio a pezzetti, poi arrotolate le fette e fermatele con gli stuzzicadenti ( in antichità veniva usato il cotone per tenere chiusi gli involtini).

1

Ragù

In una pentola dal fondo alto fate rosolare la cipolla con un po’ d’olio.
Quando si sarà dorata aggiungete le brasciole e l’altra carne e fatela insaporire a fuoco vivo.
Poi versate il vino e fate sfumare il tutto per qualche minuto.

2

Dopo di che, versate la salsa, conditela con sale e pepe e abbassate la fiamma al minimo, lasciando cuocere sul fuoco per più di 3 ore.

3

Poi cuocete la pasta e versatevi un mestolo di questo delizioso sugo con una spolverata di pecorino grattugiato.

4

Semplicemente divino!
Buona deliziosa domenica!