Oggi sono in vena di proporvi una ricetta originale.

Uno dei piatti più proposti dalla cucina pugliese è sicuramente lo spaghetto allo scoglio. Essendo la Puglia una penisola che si affaccia sul mare per gran parte del suo territorio, i frutti di mare, il pesce e i crostacei sono elementi fondamentali per la sua cucina.

Il piatto che ho preparato è un piatto, dunque, che rispetta la tipicità della nostra terra ma vi aggiunge una variante che ne arricchisce il sapore, rendendolo più deciso. Parlo dei troccoli con frutti di mare e zucchine.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 zucchine
  • 1 kg di frutti di mare
  • 400 gr di troccoli freschi
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • qualche foglia di menta
  • sale
  • pepe

troccoli-zucchine-frutti-mare-1

Preparazione

In una grande padella, preferibilmente con il bordo alto, mettete abbondante olio di oliva e l’aglio in camicia (ossia schiacciato con le mani e non privato della buccia).

troccoli-zucchine-frutti-mare-2

Contemporaneamente tagliate le zucchine nel verso lungo e ricavate delle fette sottilissime. Vi consiglio di usare il pela patate per avere una fetta molto sottile. Aggiungete nella padella, quando l’aglio si sarà dorato, le zucchine e lasciatele cuocere a fiamma alta per 10 minuti.

troccoli-zucchine-frutti-mare-3

Su un altro fornello mettete la pentola con l’acqua e, raggiunta l’ebollizione, aggiungete pochissimo sale (meno di quello che siamo abituati a mettere per altri piatti) e calate la pasta. I troccoli hanno bisogno di 6 minuti per la cottura.

Quando le zucchine si saranno appassite, unite i frutti di mare (alcuni con il guscio e altri senza) e un po’ di acqua delle cozze per garantire il sapore del mare al piatto.

Togliete l’aglio e lasciateli andare sul fornello a fiamma alta per 5 minuti. Dopo vi aggiungete il vino e lo fate sfumare e la mentuccia e lasciate sul fuoco per altri 3 minuti.

Attenzione, se nel condimento vi aggiungete l’acqua delle cozze, non si aggiunge il sale perché sarà già abbastanza saporito.

L’ingrediente segreto della mamma è un pizzico di farina per addensare il sughetto e renderlo più cremoso.

Quando la pasta è pronta, scolatela e aggiungetela nella padella con il condimento. Per farla amalgamare, saltatela in padella, senza aiutarvi con i cucchiai. È importante fare forza con i polsi.

Il piatto è servito

Servite il piatto con un buon vino bianco e fresco pugliese.

Curiosità: questa ricetta può essere preparata anche con spaghetti alla chitarra, ma ho scelto i troccoli perché non sono molto differenti dagli spaghetti alla chitarra e sono una pasta tipicamente pugliese che si fa anche in casa.

troccoli-zucchine-frutti-mare-4